mercoledì 6 agosto 2014

Fregula alle zucchine e cipolle




Fregula sarda con zucchine e cipolle

Non so voi ma io...quando ritorno da un viaggio porto con me i profumi, i ricordi, i luoghi più magici,  la sensazione tattile e...
 cibo! Che foodblogger sarei?!:-) In effetti le mie mini vacanze sarde mi hanno arricchito parecchio, la fregula è uno di quegli alimenti che mi ha pienamente affascinata e conquistata! Questa versione è molto easy come direbbero gli inglesi, facile  e veloce.... Zucchine e..tanta cipolla! Caramellata e a confettura. Insomma un inno alla.....solitudine :D (non garantisco si possano scambiare baci alla Via Col Vento dopo, eh??:-))
Vi lascio alla ricetta e...al sole che spero splenda alto dentro e fuori di voi....Sempre!






PER 4 PERSONE:
300 g di fregula sarda (o se non l'avete, cous cous o riso)
250 g di zucchine
1 cipolla rossa di Tropea grande
1 peperoncino verde
Olio extravergine 3 cucchiai
Brodo vegetale qb

In una padella unite l'olio e metà cipolla a dadini. Fare imbiondire ed unite le zucchine e il peperoncino verde a dadini. Versate qualche mestolino di brodo caldo e quando le zucchine e il peperoncino verde sono molto al dente, unite  la fregula (o fregola). Continuate cuocendo come un normale risotto (unite poco alla volta mestolini di brodo fino alla cottura della fregula.  
 A fine cottura a parte tagliate la rimanente cipolla a fette sottili e cuocetele in un goccio d'olio extravergine. Completate il piatto ponendo al centro di ogni piatto di fregula la cipolla a fetta e al centro di essa un cucchiaio di confettura di cipolle. La mia ricetta la trovate qui ma se volete acquistarla sarà tutto più veloce.






5 commenti:

  1. Adoro la fregola e questo piatto è buono e leggero..
    Grande amica mia!

    RispondiElimina
  2. Ciao Yrma. Quando sono stata in Sardegna mi sono letteralmente innamorata della fregola, del suo sentore di tostato e della consistenza che si sente bene sotto i denti. Mi piace la tua ricetta, fresca e veloce!
    A presto
    Giulia

    RispondiElimina
  3. Ma sai che non l'ho mai mangiata?? Ora mi sono incuriosita parecchio.
    Anche per l'interessante uso della cipolla, che adoro, a costo di rinchiudermi in casa fino al giorno successivo! :D
    Ciao cara, a presto!

    RispondiElimina
  4. Buonissima questa ricetta! Complimentiiii
    Mi ricorda molto lo scuccuzzu che è un formato di pasta come la fregula che noi usiamo a Genova
    Ti abbraccio
    ciaooo

    RispondiElimina
  5. Davvero intrigante questo sapore dolciastro. Mi stuzzia parecchio. Ho proprio della fregola in dispensa..... magari.... ^_^
    Bravissima Yrma, un bacione.

    RispondiElimina

Ti potrebbe interessare anche

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...