mercoledì 19 febbraio 2014

"Balote de pomi" con zabaione al Vin Santo trentino


Balote de pomi



Balote de Pomi con zabaione al vin santo trentino! Avrete capito che..siamo al 20 del mese e che c'è l'appuntamento con la cucina regionale della rubrica L'Italia nel Piatto. Il tema è..zucchero!!! Dolci di tutti i tipi! Non so voi ma...io friggo di rado ma...a Carnevale è proprio impossibile non cedere in tentazione! Ecco a voi dunque delle frittelle di mele davvero deliziose e semplicissime accompagante con dello zabaione profumato al Vino Santo trentino. Una ricetta tratta dal libro del celebre cuoco Cristian Bertol de La Prova del cuoco. Per la prima volta mi cimento in una sua preparazione e devo dire che mi ha soddisfatta in pieno.
Vi lascio alla ricetta fedelemente riportata come da libro

INGREDIENTI PER 4 PERSONE

4 MELE RENETTE (io pink lady )
150 g di farina 00
50 g di zucchero a velo
15 cl di latte intero trentino
4 uova intere
5 cl di vin santo
50 g di zucchero
olio di semi per friggere

Per preparare la pastella per la frittura, unire la farina con 25 g di zucchero a velo e, continuando a mescolare con una frusta, versare gradualmente il latte fino ad ottenere un impasto cremoso e denso.
Sbucciare le mele e con una scovino realizzare delle palline di mele. Immergere le palline nella pastella e friggerle  in olio bollente a 170°  Scolarle su carta assorbente. A bagnomaria montare le uova intere con lo zucchero semolato e il vin santo  per ottenere uno zabaione spumoso e consistente; adagiarlo in una fondina a disporvi con cura le palline di mele fritte. Spolverare con zucchero a velo.









Una menzione speciale merita questo vin santo...E' un regalo di mio cognato che ha un vivaio a Padergnone (Tn) in cui produce barbatelle innestate di vite. Ma Pieraldo Miori (il papà di mio cognato) ha una grande passione anche per il vino che produce solo per  il consumo in famiglia, da qui questo prezioso regalo, dell'originale vino santo trentino!!!! Grazie mille e..per chi fosse della zona  e avesse voglia di farsi un giro alla scoperta di questi innesti può recarsi presso il Vivaio Miori in Via al Lago, 3 a Padergnone (Tn) oppure all'Arco bonsai di Arco (Tn) che si terrà dall'1 al 4 Maggio e presso cui Tiziano Miori e suo padre esporranno i loro innesti.

Ed ora..passate dai miei amici delle altre regioni d'Italia per scoprire cosa bolle nelle loro pentole:

21 commenti:

  1. caspita devono essere deliziose!!! non le conoscevo davvero!

    RispondiElimina
  2. ma che bontà!!! anche io friggo dir ado, poca voglia poi di ripulire e ripulirmi mi frenano sempre.Ma sai che non consocevo il vin santo trentino? eh si mia cara mi hai dato un motivo in più per venirti a trovare, anche se il motivo principale sarà sempre rivedere la bella persona che sei

    RispondiElimina
  3. Ma che meraviglia le tue balote, sai che impazzisco per le mele (vedi la mia ricetta di oggi) e non posso fare a meno di complimentarmi anche per la scelta del vin santo, che deve essere favoloso!!!
    ps. adoro lo chef che hai nominato, è troppo simpatico!!!

    RispondiElimina
  4. Amica mia sono favolose!!! Bravissima :-) Adoro le mele in ogni sua forma, ma fritte sono grandiose!! un abbraccio

    RispondiElimina
  5. particolari! non la conoscevo! immagino che buone che sono nella cremina al vin santo!

    RispondiElimina
  6. chissa'che bel sapore intenso :)
    un bacione

    RispondiElimina
  7. Mammamia, che bontà, tesorino! :D Ho l'acquolina a mille!!! Non ti nascondo che a me il fritto piace, a un buon fritto non so dire di no... e poi questo è un Signor fritto! Bravissima, un abbraccio stretto e affettuoso <3

    RispondiElimina
  8. mi strapiace la tua ricetta con la mele! Un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
  9. Una ricetta stuzzicante, accattivante e anche di ... bella presenza. Un buon vin santo ci sta tutto!

    RispondiElimina
  10. Un tripudio di bontà!!!!
    Carissima amica mia le tue ricette regionali sono sempre stupende,
    la tua attenzione ai prodotti della tua terra di adozione, pure!
    Oggi per tirarmi un po' su mi ci vorrebbe proprio una merenda così
    Bravissima
    Bacioni

    RispondiElimina
  11. adoro questa varietà di mele, immagino preparate in questo modo che meraviglia di dolcetto, un bacione

    RispondiElimina
  12. Il vin santo io lo adoro, se poi mi metti le "balote" ancora meglio.. uno spettacolo

    RispondiElimina
  13. Anche io adoro questa ricetta, Yrma, è una bontà! Un bacio grande a presto

    RispondiElimina
  14. devono essere buonissime queste frittelle così tagliate a pallina... però quello zabaione, anch'io sono una sostenitrice del vino santo, mi sembra ideale per le preparazioni dolci... questi vini da meditazione vinificati con cura ed amore sono davvero delle certezze per il palato, hai fatto bene dare spazio a questo capolavoro..lo assaggerei volentieri! complimenti!

    RispondiElimina
  15. Yrma posso testimoniare che con un po' di zucchero sei davvero brava ed io ne sono il fortunato testimone.
    poi si sa i vini santi fanno miracoli :-)
    A Presto

    RispondiElimina
  16. ma te lo ricordi che sto a dieta??? mannaiaa me ne mandi un paiooo mmm co sto zabaione poi! gnammm

    RispondiElimina
  17. e vabbè...mi prendi proprio per la gola, il fritto lo sai che l'adoro, poi mi presenti queste frittelle di mele con lo zabaione al vin santo...insomma una delizia infinita!
    e che bravo il cognatino a farti questi doni...immagino pure che buona la sua produzione di vino!
    un bacioneeeeeeee...!!!

    RispondiElimina
  18. Que rico postre y la crema espectacular y su blog està muy bello tambièn,abrazos.

    RispondiElimina
  19. Yrma anche queste balote de pomi mi invitano alla prova e quello zabaione sicuramente rende tutto l'insieme unico.

    Grazie per le indicazioni sul vin santo,è bello far conoscere piccole realtà locali che sanno produrre delle eccellenze .

    Baci

    RispondiElimina
  20. Eh no yrmuccia no così mi fai morire!!
    vabbè fare dei dolci squisiti ma mi prendi per la golaaaaaaaaa!!!
    ahahaha bravissima tesoro!!!

    RispondiElimina

Ti potrebbe interessare anche

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...