lunedì 21 aprile 2014

Pane alle mele ricetta trentina!

PANE ALLE MELE

Un post di Pasquetta:-) Veloce, rapido..come un..picnic!:-) Ebbene sì, un post dedicato proprio a chi vuol fare una gita fuoriporta! Un pane alle mele delizioso, un po' salato un po' dolciastro grazie alle mele! Da farcire in più modi ;-)
Semplice e veloce da preparare in poco tempo ;-) 

Vi auguro una super Pasquetta!! Briosa, frizzante, divertente, allegra...

Con il sole dentro e fuori di voi....


INGREDIENTI:

500 g di farina 00 (io kamut)
300 ml di latte fresco (se siete intolleranti preferite latte di kamut o soja)
2 mele del Trentino :-)
25 g di lievito di birra fresco
40 g di burro di montagna (o se preferite 2 cucchiaio d'olio evo)
 15 g di sale
zucchero

Intiepidire il latte e sciogliervi il lievito aggiungendo un pizzico di zucchero. Sbucciate le mele, detorsolatele e tagliate a cubetti non troppo piccoli. In una ciotola versate la farina ed il sale, unite il latte con il lievito ed il burro ammorbidito.  Aggiungete i cubetti di mela, mescolate bene e formate un panetto sodo.  Coprite e fate lievitare in luogo caldo fino al raddoppio. Formate dunque dei panini della forma che desiderate. Fate lievitare nuovamente per circa 30 min. Cuocete in forno preriscaldato a 180° per circa 20-25 min.



sabato 19 aprile 2014

Spaetzle alle erbette

Spaetzle alle erbette

Spaetzle alle erbette per l'appuntamento dedicato alla cucina regionale. Una cucina a volte un po' bistrattata da me persa tra i meandri degli esperimenti vegan, vegetariani o solo di fantasia! Ma a questo appuntamento prepasquale proprio non potevo mancare.
L'argomento è simpatico e molto salutare "L'erba del vicino è sempre più verde". Da questo titolo nasce una considerazione...La consuetudine di guardare la vita altrui e vederla sempre più bella, stimolante della propria fa perdere di vista se stessi ed il contatto con la PROPRIA.  Conosco molte persone (conoscenze tante, amicizie poche e chi dà un valore alto all'amicizia sa di cosa sto parlando). Credo che mezzi come social media stiano peggiorando questo aspetto voyeuristico e, al contempo, la mania di protagonismo delle persone. Sempre al centro dell'attenzione, sempre a ricercare l'"effetto" che fanno agli altri, sempre presenti a raccontare ogni stupida circostanza, questi individui sono poi incapaci di autoanalizzarsi ma..guardano agli altri. Criticandoli ma in fondo sognando di essere come loro...L'erba del vicino sarà sempre più verde ma la loro vita...sempre più vuota. Pasqua è resurrezione, allora risorgiamo a nuova vita! Dalle mie "cadute" mi sono sempre rialzata e sapete? Mi sento più forte. Giorno dopo giorno sento sempre più il contatto della vita.. Che senso ha voler esser personaggi se non si è persone? A voi che mi leggete ogni giorno e che dedicate un po' della vostra vita e del vostro tempo dico GRAZIE. Grazie per apprezzare le mie ricette, grazie per passare a commentarle (grazie blogger amiche mie!:)), grazie per....gustarle!:-)

A voi...AUGURI DI BUONA PASQUA E...oggi più che mai il mio augurio:

Che il sole sia dentro e fuori di voi..


SPAETZLE ALLE ERBETTE FRESCHE CON BURRO DI MONTAGNA E SALVIA

PER 4 PERSONE:

250 g di farina (io kamut)
200 ml di acqua
100 ml di latte fresco
200 g di erbette fresche giù cotte a vapore
2 uova
5 g di sale
un pizzico di noce moscata
un filo d'olio extravergine d'oliva del Garda Trentino

Tritare le erbette e porle in una ciotola con uova, acqua, noce moscata, latte e frullare con il mixer. Unire infine la farina ed amalgare bene.  Con l'apposito attrezzo fate calare nell'acqua bollente e salata questi gnocchetti facendoli cuocere per poco tempo (fino a che salgono a galla, circa un minuto). Scolate e versate un una padelladove avrete messo del burro di montagna a sciogliere a fiamma dolce con abbondante grana trentino e delle foglie di salvia fresca. Girate bene e servite cn altro grana ed un spolverata di pepe.
Impasto Spaetzle

Mentre scendono in acqua bollente

Pronti per esser gustati!

Spaetzle alle erbette con burro e salvia
Ed ora....

Fatevi un giro nelle altre cucine italiane...Per scoprire cosa hanno preparato per voi!

Veneto - Risotto ai Brusaoci http://letenerezzediely.blogspot.com/2014/04/risotto-ai-brusaoci-per-litalia-nel-piatto.html

Emilia Romagna - Borragine fritta in pastella http://zibaldoneculinario.blogspot.com/2014/04/borragine-fritta-in-pastella-per.html

Liguria - Preboggion strascinòu, euve e fugassette   http://arbanelladibasilico.blogspot.it/2014/04/litalia-nel-piatto-lerba-del-vicino.html

Marche - Ravioli con le ortiche e ricotta
http://lacreativitaeisuoicolori.blogspot.it/2014/04/ravioli-con-le-ortiche-e-ricotta.html

Umbria - risotto con asparagi di bosco 
http://amichecucina.blogspot.it//2014/04/risotto-con-asparagi-di-bosco-per_17.html

Molise -Minestra di verdure campestri  http://lacucinadimamma-loredana.blogspot.it//2014/04/minestra-di-verdure-campestri.html

Campania - Asparagi Selvatici e menta-  www.isaporidelmediterraneo.it

Puglia - Sivoni con le fave http://breakfastdadonaflor.blogspot.com/2014/03/cucina-pugliese-sivoni-con-le-fave.html

Sardegna è ahimè assente a questo giro, Vicky ti aspettiamo il prossimo mese!
E ricordo a tutti i blogger che  in atto un contest (ve ne parlo qui)  Vi invito a partecipare!!! Stiamo cercando blogger della Calabria e Lombardia ma prossimamente anche altre regioni!

BUONA PASQUA <3

venerdì 18 aprile 2014

Menù di Pasqua Vegan

Menù di Pasqua vegano
Ed eccoci al terzo ed ultimo menù..quello dedicato ai vegani. Certo chi ha intrapreso una scelta così drastica ma senz'altro salutare ha ancor più d'altri esigenza di idee per i giorni di festa. In questa Pasqua ho il piacere di proporre delle pietanze 100% vegan! A voi le ricette!

PARTIAMO CON L'ANTIPASTO:

Antipasto vegan con tofu e asparagi!


UN PRIMO SEMPLICE:

Taglierini agli asparagi selvatici e pomodorini confit


PER SECONDO DELLE SFIZIOSE:
Polpettine tofu ed erbette

COMO CONTOENO DEL:

CAVOLFIORE CON VINAIGRETTE ALL'ARANCIA:


E PER DOLCE:

UN SORBETTO AL LIMONE



Oppure una golosissima TORTA AL CIOCCOLATO CON UVETTA E MANDORLE!


Spero di avervi dato idee per il vostro menù cruelty free;-)

Menù di Pasqua Vegetariano

Lasagne Vegetariane ai carciofi e zafferano con polpettine di pane
BUONGIORNO! Ed eccoci ad un nuovo menù pensato interamente per Pasqua ma questa volta per chi non mangia carne nè pesce ma derivati animali. Pietanze dall'antipasto al dolce che vogliono essere uno spunto per chi ha scelto questo tipo di regime alimentare. Siete pronti?
Via alla ricetta e....

Che il sole sia dentro e fuori di voi...

PARTIAMO DALL'ANTIPASTO CON...

Strudel di asparagi e caprino

Antipasto pasquale con uova sode

PER PRIMO DIREI QUESTE:

Lasagne bianche carciofi e zafferano con polpettine di pane 

 INTERVALLIAMO CON UN SORBETTO AL LIMONE

PER SECONDO PIATTO INVECE:

Cotoletta golosa alla zucca
Oppure
Crespelle integrali con cuore verde cremoso  

CONTORNO

Carciofi al crumble di grana

Involtini vegetariani appetitosi ai peperoni


ED INFINE IL DOLCE:

Zabaione profumato al Passito di Pantelleria 

Bicchierini al cioccolato, meringhe e lamponi

O se preferite una classica: 

Treccia augurale all'anice



Spero di aver suggerito ai miei amici vegetariani delle idee interessanti...Vi aspetto a più tardi con il menù invece interamente dedicati ai vegani!!! Restate sintonizzati ;-)


 


giovedì 17 aprile 2014

Menù di Pasqua 2014


MENU DI PASQUA TRADIZIONALE 2014


Ed eccoci ad un post particolare, un intero menù dedicato a pietanze pasquali classiche ma sempre piuttosto originali..un po' alla mia maniera ;-) che prevede l'uso di asparagi, piselli, carciofi.....e tutti quegli ingredienti indissolubilmente legati a questo periodo! Vi lascio alle ricette e spero di avervi così suggerito degli spunti per la vostra tavola Pasquale! Buon Menù pasquale

Che il sole sia dentro e fuori di voi


COME ANTIPASTO VI SUGGERISCO: 

Il classico tortano: che servirete con affettati (salumi e formaggi della vostra regione)

Oppure dei simpatici panini monoporzione come questi: Ciambellotti

O ancora magari preferite il Ciambellone di patate?

O questi fiori pasquali?

PER PRIMO DIREI QUESTI:

Bigoli alle due creme

oppure questa mezzelune (schlutzkrapfen) ripiene di spinaci con crema allo zafferano

PER SECONDO VI PROPONGO:

Carne ripiena ai piselli e carciofi (un classico!)

Oppure preferite una tagliata moolto particolare?

CONTORNO

Non possono mancare i carciofi! vi vanno questi carciofi ripieni golosi?

IL DOLCE:

Vi propongo queste pastierine monoporzione molto particolari.

Oppure una classica Corona Pasquale della tradizione della mia regione.


Spero di avervi suggerimento un menù interessante... Seguiranno altri, state sintonizzati ;-)



Bigoli pasquali alle due creme

Bigoli pasquali

Un post velocissimo...ma davvero velocissimo solo per...Ricordavi che con questo sugo potete ricavare un primo piatto pasquale di tutto rispetto!!!Basterà aggiungere dello zafferano sciolto in poca acqua calda alla crema... (i miei bigoli erano già allo zafferano!) Guardate che bell'effetto che fa ;-)

Un abbraccio e..che il sole sia dentro e fuori di voi!




mercoledì 16 aprile 2014

Tortano di Pasqua veloce




TORTANO PASQUALE


 E ci siamo...Anche un altro classico della cucina pasquale...deve far la sua entrée nel mio blog, monsieur le Tortano :-) Un irrinunciabile piatto della tradizione culinaria campana. Si distingue dal casatiello perchè le uova sode le ha all'inerno e non sopra come in quest'ultimo. Ammetto che era la prima volta che mi cimentavo non me ne vogliano i campani ma la ricetta giunge da un libro celeberrimo della cucina napoletana. Non potevo non fidarmi ed il risultato è stato..eccellente! Non volevo postare la ricetta che ho iniziato in tarda serata ma in fondo...visto il risultato...perchè no? :-) (Ho salvato due foto in extremis che rendono bene l'idea comunque;-))
Che il sole sia dentro e fuori di voi!


Ricetta per una dose da mezzo kg  (uno stampo a ciambella da circa 24 cm diametro)

Per l'impasto:Mezzo kg farina, 0.1 cubetto lievito di birra  fresco (o una bustina e mezzo di lievito secco), 70 g strutto (oppure 80 g olio), sale un cucchiaio raso, pepe un cucchiaino, acqua tiepida qb.    
Per il ripieno; 250g formaggio tra; fontina,emmenthaler,provolone dolce e piccante, pecorino romano.,due uova sode. 300g salumi tra: salame tipo Napoli, coppa stagionata, pancetta tesa (non affumicata).

Sulla spianatoia versare la farina, in un angolino mettete il sale.Fate un buco al centro, mettete  il lievito sbriciolato (se usate il fresco) e versate acqua tiepida. Cominciate a lavorare mano a mano richiamando tutta la farina fino a formare una palla morbida da lavorare.(circ 10-15 m). Battete ogni tanto con decisione l'impasto sulla spianatoia infarinata. Formate una palla , copritela con un panno da cucina e sopra un panno di lana (oppure in forno modalità lievitazione se il vostro ne ha) e fate riposare per circa 2 ore in luogo caldo. (Potete usare benissimo  l'impastatrice se l'avete). Tagliate a pezzettini i salumi e i formaggi e le uova. Trascorso il tempo, sulla spianatoia infarinata allargate l'impasto e unite lo strutto (o l'olio), lavorate fino ad assorbimento. Stendete col mattarello un bel rettangolo lungo, unite il pepe facendolo aderire all'impasto, poi  tutti gli ingredienti. Arrotolate delicatamente in modo stretto, adagiate nello stampo oleato ed infarinato formando la ciambella ed unite bene le estremità. Fate riposare in luogo caldo fino al raddoppio. Infine spennellate con rosso d'uovo e infornate a 180° in forno già caldo per circa 40 minuti o comunque  fino a doratura completa (fate la prova stecchino a lato del tortano).


Tortano pasquale

Ti potrebbe interessare anche

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...